...e si può dividersi e non sparire...
se è così riabbracciami quando vuoi!

Domani, Pooh 2004

25/01/2005

Momenti veloci

Puff che giornata faticosa sta finalmente giungendo al termine!

Pubblicato il quarto numero della Gazzetta dei Carpini (il cui programma di gestione sta diventando una cosetta niente male!), aggiornato il mio sito e aggiunto il banner di ricerca di un piccolo angioletto perduto (la piccola Denise Pipitone) alla barra laterale di questo blog, che piu’ la sua foto (e il link al sito della famiglia) gira, piu’ speranze ci sono…

Aggiornato anche Una speranza per Francesca che e’ diventato cio’ che speravo: un sito che c’e’, resiste al tempo e testimonia l’affetto di un numero crescente di persone (l’adesione piu’ recente all’appello del 2003 e’ di oggi!) per una stellina che merita le nostre preghiere e speranze anche oggi che (finalmente) i media la lasciano in pace.

In questo periodo ho meno tempo per tante cose ma sono abbastanza felice di cio’ che sto facendo, anche se mi manca stare a leggere i blog e avere piu’ tempo per stare parlare con gli amici… Mi sembra che la mia vita sia fatta di momenti, alcuni veloci e iperproduttivi altri piu’ lenti ed intensi. Vorrei tanto trovare una via di mezzo e riuscire a dare sempre di piu’ a tutte le persone a cui voglio davvero tanto, tanto bene, che magari non sento da un po’ (e che vorrebbero trovare un mio messaggio…) e a cui dedico questo post…

23/01/2005

Buon compleanno

Auguri mamma! ;-)

Scusate per il post stringato ma e’ ora della tortaaaa! ;-)

21/01/2005

Onore a chi getta le basi per la democrazia

Da una parte l’Iraq che vuole rinascere con la democrazia e la liberta’.
Dall’altra parte gli assassini che uccidono uomini, donne e se capita anche bambini.

Si puo’ essere daccordo o meno con la politica USA ma chi e’ in torto e’ palese e pure chi direttamente o indirettamente li apppoggia, giustificando o cercando di capire le ragioni degli assassini.

Onore a chi e’ andato in Iraq non per conquistare, come tanti credono o vogliono far credere, ma per portare la sicurezza che e’ indispensabile per la democrazia.

19/01/2005

Grazie Google!

Ho implementato al volo nello script dei referer questa bella idea di Google, gia’ adottata anche da MSN Search e Yahoo.

In sostanza: se un link contiene rel=”nofollow” i motori di ricerca non attribuiranno maggiore valore al sito a cui punta. Utile, molto utile, per scoraggiare quella gentaglia che riempie gli altrui siti (blog, referers log, wiki, ecc) di immondizia.

Gran cosa, grazie Google!

In nome del copyright saremo ignoranti

Ennesima dimostrazione che in nome del denaro e dei guadagni senza fine ci rimettiamo non solo in liberta’ personali ma anche in Cultura e Storia.

Nessuno vuole togliere il giusto compenso a chi crea un’opera ma qui si e’ perso il buon senso…

17/01/2005

runstop/restore

Titolo di Commodoriana memoria per avvisare che cauaa invasione di schifosi spammer nei commenti la possibilita’ di commentare i post degli archivi e’ stata momentaneamente rimossa.

Ho anche deciso di iniziare a scrivere un nuovo software di blog su misura per le mie esigenze. GreyMatter e’ stato un buon compagno per questi primi anni da blogger ma ora sento che inizia a starmi stretto, cosi’ come penso di avere le capacita’ per fare (o almeno tentare!) qualcosa di mio. Vi faro’ sapere come procede ;-)

Le piccole soddisfazioni/La consapevolezza di ascoltare

Curiosi di leggere i miei messaggi in chat con gli amici?

Eccone uno:

Il “furbo” qui presente in 5 mesi nn aveva pensato di disattivare da bios il controller raid x accellerare un po’ il boot :)

Va beh, adesso ci ho pensato, anzi la lettura dell’ultimo numero di Computer Magazine mi ci ha fatto pensare. E mi ha fatto pensare anche a disattivare il ricevitore USB del telecomando ATI (che m’han dato con la scheda gfx, che e’ sfizioso ma che non uso mai). Tanti “che” ma sono troppo contento di queste piccole “ottimizzazioni” per correggere la frase. ;-)

Il senso del post comunque e’: non abbiate troppa fiducia in voi stessi e cercate sempre di leggere (ascoltare) gli altri: tante teste funzionano meglio di una e vi possono dare idee a cui non avevate pensato.

Per questo io ho ripreso ad acquistare Computer Magazine che fra l’altro e’ migliorata tantissimo di recente e mi e’ gia’ stata piuttosto utile.

14/01/2005

Soddisfazioni… che fanno crescere

… quando il tuo Parroco telefona al fotografo parrocchiale e a te una sera alle 17, entusiasta racconta la sua idea per portare la vita della parrocchia in Internet e chiede se si puo’ fare…

… quando, mentre stai realizzando la sua idea con carta bianca sul come, lui ti chiama e ti dice “e’ pronto? partiamo subito!”

… quando sul foglio parrocchiale (da 10000 lettori) il Parroco esalta la cosa che realizzate tu, lui e il fotografo…

… quando alla presentazione, con stampa e autorita’, di un libro edito dall’editrice parrocchiale, il Parroco parlando delle attivita’ odierne della parrocchia cita con entusiasmo quella cosa nata cosi’, da un’idea, una telefonata e la volonta’ comune a entrambi di realizzare le idee bene ma subito…

E’ allora che invece di fermarti a godere i successi, invece di crogiolarti all’idea che cio’ di cui ha accennato pure il prosindaco, avviene perche’ tu hai portato l’idea di usare Internet a quel modo…

Ecco, invece di fermarti e sentirti appagato mentre ti guardi attorno nella sala, senti salire una gran carica, senti l’energia e la voglia di fare altro, di dare di piu’, oltretutto in un ambiente che ti e’ congeniale, dove ci si impegna non per il tornaconto personale o per rimirare gli zeri nel fatturato di fine anno, ma per FARE E DARE qualcosa agli altri.

La nuova testata online della mia parrocchia e’ nata cosi’, dalla semplicita’ di una telefonata, di un fotografo e di un programma su un sito. Allo stesso modo con semplicita’, passione e amicizia nasceranno altre cose piu’ grandi (e che chiamiamo “Cultura”), gia’ decise e in fase di “semina”. Raccoglieremo i frutti fra qualche mese sperando che le soddisfazioni siano la spinta per fare ancora di piu’.

11/01/2005

La direzione

La perdi, poi la ritrovi, poi impari nuove cose e credi di averla trovata per sempre, ma e’ un’illusione.

La direzione non cambia, siamo noi, sono io, che spesso mi faccio portare via dal vento delle emozioni e agisco senza pensare o getto energie in cose insensate…

Poi capitano quelle combinazioni magiche per cui per tre volte di fila persone con cui hai la fortuna di parlare ti dicono cose fra loro diverse ma senza saperlo ti fanno riflettere, aprire gli occhi, ripensare a certe scelte e in generale ritrovare un po’ te stesso e quella direzione che vuoi seguire per la tua vita e nei rapporti con gli altri.

In questi giorni ho fatto tante cose, sono stato impegnato e appagato dal successo delle mie proposte ma non ero in pace con il mio animo. Ora credo di esserlo piu’ di prima, molto.

Grazie a queste tre persone. Non le cito ma voglio che si riconoscano: con uno ho parlato al telefono ieri, con un’altra ho smssato stanotte e il terzo e’ una persona felicemente ritrovata in chat oggi dopo tanto tempo.

Post vago ma deve esserlo, diciamo che finalmente sta bene il cervello ma anche il cuore e tornero’ un po’ a essere come mi ricordavate, visto che stavo perdendo la strada…

02/01/2005

La ciliegina sulla torta: SQLite su PHP4.3.10 !

Il titolo dice tutto: non solo c’e’ (in forma di estensione PECL) ma e’ stato un gioco da bambini farlo andare sul mio server di sviluppo sotto Windows (e’ bastato copiare una DLL e aggiungere una riga a php.ini) e un gioco da ragazzacci smanettoni compilarlo qui su Dreamhost.

Trovate tutte le informazioni a questi indirizzi:
http://pecl.php.net/package/SQLite
http://www.sqlite.org/download.html
http://www.php.net/sqlite
(sezione commenti)

Se durante ./buildconf –force vi dice che libtools e’ vecchia, beh… ehm… commentate tutto il controllo della stessa in build/build.sh e funzionera’ ugualmente. Hackeroso ma efficace, almemo cosi’ sembra ;-)

Bisogna dire che oggi ho realizzato un sacco di vecchi desideri informatici, ora bisogna solo metterli a frutto! ;-)

Mission completed: I love cygwin, bash and sshd!

OK, ci sono voluti piu’ di 15 minuti ma non e’ colpa mia se il client SSH che uso si incasinava con la sequenza ANSI di default nel login di cygwin :( e mi ha fatto perdere un bel po’ di tempo per individuare il problema…

Di cosa sto parlando? Beh niente, ho installato l’ambiente posix/linux-compatibile cygwin per Win e, grazie anche a un ottimo tutorial (mai pretendere di far da soli a tutti i costi…) ho configurato un bel server sshd sul pc, che ora posso controllare dalle altre macchine della rete locale.

In un colpo solo quindi ho realizzato ben tre desideri che “covavo” da tempo:

1) avere una shell Bash su Windows (mooolto piu’ potente del prompt comandi…);
2) poter lavorare sul pc via shell da altre macchine della rete locale;
3) avere su Windows un po’ dei tool che uso regolarmente su Linux.

E il tutto grazie a software open source, senza bisogno di ricorrere a prodotti commerciali per Windows!

A questo punto mi resta solo il cruccio che l’interprete mysql non sembra girare bene da bash, ma vedremo di risolvere…

NB: casomai a qualcuno servisse, la stringa da impostare in .bash_profile per evitare rogne con certi vecchi client ssh (comunque gia’ che c’ero ho installato anche un client ssh2) e’ PS1=’\u@\h:\w\$ ‘

Comunicazione di servizio

Rassicuro le anime in pena (vvb!): sono vivo e vegeto, sto bene e se non rispondo agli SMS e’ perche’ non li ricevo :)

Ho dormito un numero considerevole di ore per fare un regalo di inizio d’anno a cervello (quale?) e soprattutto occhi e poi mi son messo a leggere il mio librone su SQL che quest’anno mi riprometto di usare. Entro fra un po’. prima devo fare un po’ di cosine di quelle che se sei in chat fai in 5 ore, se no in 15 minuti ;-)

Abbiate pazienza e grazie della premura ;-)

vvb