...e si può dividersi e non sparire...
se è così riabbracciami quando vuoi!

Domani, Pooh 2004

27/01/2007

Morire due volte

Una ragazza entra in sala operatoria per un’appendicectomia. Durante l’intervento manca la luce. Il respiratore non e’ collegato al gruppo elettrogeno ma a una presa normale e si spegne. La ragazza resta senza ossigeno per troppo tempo. Il suo cervello subisce danni e dopo 7 giorni di coma, muore.

A me non pare ci sia nulla che richieda approfondite indagini, anzi e’ tutto tristemente lineare. Malasanita’, ne piu’ ne meno. Sappiamo che senza ossigeno il cervello muore? Sappiamo che e’ mancato l’ossigeno? Andiamo a cercare chi ha collegato quell’apparecchio alla presa sbagliata e condanniamolo.

E invece no.
Adesso bisogna fare l’autopsia per capire cosa e’ successo. Quindi la povera Federica, come ha detto il padre, morira’ due volte. Lei voleva donare gli organi. Era una sua convinzione. Ma non si puo’, il legale della famiglia e gli inquirenti ne hanno discusso e sono giunti alla conclusione che saranno espiantate solo le cornee perche’ gli altri organi non possono essere toccati “ai fini dell’accertamento delle responsabilita’ nella morte della ragazza”.

Giustizia?
Invece di aiutare altre vite e dare almeno un minimo senso a questa tragedia, si preferisce fare un’autopsia per accertare responsabilita’ che forse si potrebbero identificare ugualmente in altro modo. Del resto non saranno un cuore, un fegato o un rene a dire il nome o i nomi dei responsabili. Al piu’ confermeranno quanto si sa gia’.

Storia triste, ma triste davvero, anche oltre l’epilogo….

Magari se ogni tanto in questo paese si cercasse di fare le cose in modo diverso non ci sarebbe niente di male eh…

26/01/2007

Giornalai… liberalizzati?

Scusate ma qualcosa mi sfugge: se i giornali hanno un prezzo di copertina fisso a cosa serve liberalizzarne la vendita? Forse ad schiacciare le piccole edicole e fare un favore alle cartolerie e in generale ai negozi piu’ grandi in grado di offrire anche altri prodotti?

O forse vale l’opposto, cioe’ non esistendo piu’ una netta distinzione fra rivendita di “qualcosa” e rivendita di giornali, un edicolante puo’ arricchire la propria offerta?

In ogni caso, il vantaggio per il consumatore dove sta?
Qualcuno mi aiuta a capire?

24/01/2007

Citazione della notte + Brivido

Citazione che ho letto nel mio forum preferito:

“Devi saper vivere… darti senza regole e sentirti addosso il vento come fossi un aquilone, con il filo che ti tiene e con la voglia di scappare…”

Brivido:

Sentire “Padre del fuoco, padre del tuono, padre del nulla” dal vivo col pubblico che la canta a memoria. P A U R A

P A U R A e fantascienza… perche’ mai avrei immaginato di poterlo sentire e che avesse tutta questa partecipazione in quel lontano 1977, col pubblico che cantava e gridava di fronte alle fiammate di 10 metri sul palco!

Lance scintillano e pietra non e’
l’uomo ha creato il suo re
e i figli dei figli dei figli che avrà
faranno templi e citta’
sui figli degli altri cadra’
la notte che sogni non ha
su chi grida “no, questo è mio”
si abbatte la spada di Dio!

23/01/2007

Runstop, restore

Incontri, idee, condivisione di propositi, nuove informazioni, idee differenti, nuove disponibilita’.

Aggiungiamoci un po’ di vino (per il compleanno di mia madre) e questo audio per rigenerarsi (funziona davvero, provatelo!) e si torna a vivere…

… finche’ il parroco non mi chiamera’ disperato: l’approccio con Thunderbird puo’ essere traumatico e da oggi tutta la sua posta e’ su quello :)

Comunque… sto molto meglio!

Stanchezza

Stanchezza di non capire…

Stanchezza di fraintendere…

Stanchezza di sentire che alla fine se vuoi qualcosa te lo devi fare perche’ salvo rare eccezioni gli altri dicono dicono ma poi…

Stanchezza di accettare tutto…

Stanchezza di aspettare il 14/2 e quante volte viene voglia di prendere la cornetta annullare tutto e dire “vivo cosi’ dall’89, ormai sono abituato…”

Stanchezza di combattere con te stesso perche’ non vuoi cedere e rinunciare anche se in due mesi qualche paura si e’ accumulata… infondata, certo, la dottoressa la fara’ svanire, ma e’ sempre un intervento e non hai 5 anni, oggi sai che significa…

Stanchezza di cercare di interpretare i blog sempre piu’ enigmatici dei tuoi amici…

Stanchezza perche’ son due giorni che lavori 8 ore al giorno al tuo sito perche’ “i sogni bisogna conquistarseli” e alla fine della giornata ti mancano le persone con cui non hai parlato (e c’e’ chi te lo fa notare)….

Stanchezza perche’ vorresti che il tempo si fermasse qui, adesso e che “oggi” durasse all’infinito…

Meglio andare a letto.
Domani vedro’ gente, almeno mi distrarro’ e dimentichero’ la stanchezza. Spero per fine mese o magari prima di poter aprire il sito a cui ho tanto lavorato. Almeno mi dara’ un po’ di soddisfazione.

19/01/2007

Spam 2.0

Akismet ha intercettato 391 commenti di spam da quando l’ho installato.

Il web 2.0 ha un problema di smaltimento scorie :)

17/01/2007

Credi alle coincidenze?

Lunedi’ per caso ho trovato una cosa che mi ha fatto pensare a una vecchia amica…

Martedi’ gliel’ho regalata, donandole un momento di gioia in un giorno in cui e’ stata quanto mai fonte di gioia, per vari motivi.

Nelle prime tre ore di mercoledi’ ho parlato fitto fitto con una cara amica trovando la forza non solo di ascoltare lei ma anche di mettere in discussione me stesso e finendo per stare entrambi molto meglio di quanto stessimo prima di parlare.

Lei esce, io faccio per andare a dormire. Vedo il giorno e l’ora. Sono le 3 di notte del 17 gennaio. 4 anni e 3 mesi fa se ne andava una persona che io insisto a considerare un angelo che veglia su tutti noi.

Sbaglio? Sono coincidenze? Puo’ darsi, ma io credo agli angeli custodi, al fatto che chi attraversa la soglia possa e voglia seguirci e aiutarci. Oggi ho fatto, abbiamo fatto, alcuni passi importanti e sento di doverti ringraziare, ancora una volta.

15/01/2007

Il primo traguardo del 2007…

… era imparare SQL quanto basta per iniziare a usarlo (con giudizio) in alcune applicazioni.

Traguardo raggiunto :)

Anche piu’ d’uno in verita’, qua sotto ci sono:

1) Far coesistere php4 e php5 nello stesso sito, sia sul server di sviluppo (Apache su Win) che su quello di produzione (Apache su Linux).

2) Imparare SQL, SQLite e l’uso dell’oggetto PDO su PHP5 (driver di astrazione dei db).

3) Superare l’incompatibilita’ dei db binari fra SQLite 3.2.8 (server di produzione con PHP5.1.2) e SQLite 3.3.x (server di sviluppo con PHP5.2.0)

Si comincia con cose piccole per poi costruire le cose piu’ grandi, magari senza demolire tutto il resto ;p

Realizzare i sogni

A volte facciamo l’impossibile per un attimo di felicita’, a qualsiasi costo.

Onore ai sognatori veri, come chi ha creato questo video.

14/01/2007

Incontrarsi un anno fa

Facciamo il gioco delle probabilita’?

Quante probabilita’ ci sono di scoprire il blog di una persona che al primo sguardo ti sembra una folle rozza ma che poi continui a leggere e scopri sotto tutta un’altra luce?

Quante probabilita’ ci sono che una persona che all’apparenza ce l’ha eternamente con te e con tutta la comunita’ online di cui fai parte decida di farti conoscere proprio quella blogger che per lei e’ un’amica preziosa?

Ancora, quante probabilita’ ci sono che quella persona si riveli cosi’ diversa da come appariva nel blog e sappia essere sempre divertente, disponibile a giocare (e a massacrarti a Cube, sigh) ma anche a parlare di cose importanti e a contribuire ai momenti piu’ intensi della comunita’?

Poche, certo, ma si sono verificate tutte a partire dal 14 gennaio 2005.

Ci hai aiutati a ritrovare L.
Ci hai confortati nei momenti piu’ difficili.
C’eri per Natascia durante il suo ricovero (e hai avuto la splendida idea del collage!)…
Ci sei sempre per Marco (oh eccome se ci sei ;p)

Grazie per tutto quello che fai e che sei Giorgia e grazie al sassolino che ha voluto farti conoscere a tutti noi. E’ stato uno dei piu’ bei gesti che abbia compiuto per noi (e spero davvero che non se ne sia pentita).

Per il tuo “complechan” ti dedico la canzone “Athadda Al Aalam” di tale Saber_Elrobae che ho scoperto in un video su YouTube e che e’ proprio bella. Magari il genere non ti piacera’ ma almeno non potrai dire che ti dedico sempre e solo musica italiana! ;p

Spam nei commenti

Visto l’aumentare dello spam nei commenti ho deciso di attivare il filtro Akismet.

Ho semplicemente dovuto effettuare una registrazione gratuita su WordPress.com per ottenere la mia API key che poi ho inserito nel nel modulo di configurazione del plugin.

Da quel momento, senza bisogno di ulteriori interventi, tutta l’immondizia degli spammer ha smesso di inondare il mio database e la mia email (ho la notifica di ogni commento con il link per approvarlo o rifiutarlo).

A questo punto potrei anche disattivare la pre-moderazione dei post. Ci penso su… :)

Voi lo vorreste o preferite la soluzione attuale?

11/01/2007

Web Developer 1.1: meravigliosa!

Quasi a sorpresa Chris Pederick ha rilasciato la versione 1.1 della sua meravigliosa Web Developer Toolbar per Firefox.

A dispetto del nome questa toolbar non e’ solo uno strumento indispensabile per gli sviluppatori ma si rivela utilissima anche per la navigazione degli utenti, viste tutte le funzioni avanzate che aggiunge a Firefox.

La lista delle novita’ e’ corposa ma non rende giustizia al lavoro fatto: bisogna provarlo per credere a quanto oggi sia diventato facile, per esempio, analizzare/studiare/modificare l CSS di una pagina, vedere la struttura di un documento e via dicendo…

In una parola: ha migliorato cio’ che era gia’ perfetto. Grazie!

NB: un “bugghino” c’e', ma e’ piccolo (non si possono riattivare gli stili una volta disabilitati da tastiera) ed e’ gia’ stato corretto, come informa l’autore in un thread sul suo forum. Sta aspettando per vedere se ce ne sono altri e poi pubblichera’ il bug fix.

08/01/2007

Miracoli

Guardi quel nick nella finestra del canale…

A volte riesce a farti pure arrabbiare, ma le vuoi davvero bene…. e la mente va a quel giorno di due mesi fa, a quel che ha affrontato per tanti anni e a quel che ha vissuto poi.

La guardi scherzare, giocare, sbuffare, arrabbiarsi e farti arrabbiare e talvolta dimentichi tutto, come forse e’ pure giusto. Poi te ne ricordi e pensi a osperdali, dottori, chirurghi, medicine, tecniche operatorie…

E la guardi ancora gioire per aver adottato un virtual pet, ridere, sognare, piangere, e pensi al bellissimo cielo che ha messo come testata del suo blog, e pensi a quanta vita ha davanti, a quanta gliene auguri, alle meraviglie del Creato… ai miracoli che succedono ogni giorno.

E pensi che ogni suo momento di gioia, ogni lacrima e ogni arrabbiatura sia un miracolo, che lei stessa lo sia. E ringrazi Dio e lo preghi di starle vicino sempre e aiutarla a sopportare tutto cio’ che affronta, amici cocciuti come sei tu stesso compresi :)

01/01/2007

2007

Siamo nel 2007 e come al mio amico Davide anche a me questo numero fa effetto. Essi’, perche’ ci dice che siamo ben dentro il decennio 2001-2010 anzi non manca poi tanto alla fine.

Gli anni passano e possiamo contare da quanto tempo facciamo questo, da quando conosciamo quello, da quanto sogniamo qualcosa, da quanto qualche persona ci ha lasciati…

Nel post precedente ho guardato al 2006 e alle cose che mi ha portato. Ho dimenticato di citare un evento, pero’: quando a luglio ho preso un violento colpo alla tempia, ho davvero avuto paura di perdere il mio unico occhio sano e ho scritto alle persone a cui tengo, mettendo da parte tutto e chiedendo pensieri o di ricordarmi se fosse successo qualcosa.

Non e’ successo niente e anzi le cose vanno per il meglio e non solo per quanto concerne gli occhi.

Negli ultimi mesi dell’anno tanti pezzi del puzzle sono andati al loro posto e altri hanno avuto una collocazione migliore. Mi stupisce sempre il mutato rapporto con una persona in particolare. Lui ha riscoperto me, forse, e io ho scoperto lui sotto un’altra luce. Cio’ non esclude che probabilmente ci scorneremo ancora e rischieremo altri confronti aspri ma mi insegna che non bisognerebbe mai dirsi “addio” (ci sono eccezioni ma complicherebbe il discorso) e che Dio o la sorte intercedono ma poi dobbiamo essere noi capaci sia di non farci mettere i piedi in testa sia di non sprecare le occasioni che abbiamo di aumentare l’armonia nella nostra vita.

Auguro a me stesso, e a tutte le persone che conosco, un anno di serenita’ e armonia.