30/04/2007

Costruendo il futuro…

Ed ecco il frutto delle mie fatiche degli ultimi giorni: un mega reportage sulla presentazione del nuovo "LUX" con tanto di battesimo (del fuoco, per me) con i video in formato FLV.

Far andare il tutto e’ stata un’impresa ma dovrebbe garantire maggior compatibilita’ rispetto all’uso di Windows Media Player. E poi via, mezzo mondo va su YouTube quindi si presume che mezzo mondo abbia Flash :)

E cosi’ dopo CSS, dopo AJAX (per le mappe di Google), ora e’ il turno dei video in formato FLV… :)

Se a qualcuno puo’ essere utile saperlo, come player online ho usato Flash Media Player (gratuito, sotto licenza CC), mentre per adattare il video (da un AVI originale di 900mb a 1280*720) ho seguito questa procedura:

  1. VirtualDub per il ridimensionamento a 320*240 e la compressione dell’audio in mp3. Il video l’ho codificato in FLV (tramite il codec inserito in ffdshow tryout, che pero’ VD inserisce in un AVI…
  2. Riva FLV Encoder per la conversione finale in FLV puro.
  3. FLVMDI per inserire i metadati necessari a muoversi (seek) all’interno del video e a favorire lo streaming.

Perche’ non ho usato direttamente Riva FLV Encoder? Perche’ il video originale aveva qualche stranezza per cui determinati decoder lo mostravano bene e altri (fra cui quello di Riva e VLC) perdevano frame. Era quindi necessario ricodificarlo prima di procedere e gia’ che c’ero ho usato e abusato dei versatili filtri di Virtual Dub peer cercare di non far notare troppo il ridimensionamento.

Scrivo tutto questo sperando che la procedura e le risorse indicate tornino utili anche ad altri.
Io per ora son davvero felice del risultato ottenuto…
ah, fatemi sapere se voi lo vedete, ok?

Inserisci un commento

Commento

In questo blog non sono graditi commenti anonimi, provocatori oppure offensivi. Esiste la libertà di opinione e critica alle tesi espresse ma la si esercita firmandosi (va bene anche un nick) e con educazione.