19/04/2007

Artisti e contadini

Oggi Billy mi ha regalato a sorpresa “Artisti e contadini”, una traccia di Marrico Mologni che tanti anni fa avevo trovato su Vitaminic. Bellissima canzone dedicata a Luigi Tenco.

Artisti e contadini
non hanno mai vissuto
negli argini
e la tua passione
era tutta in quella canzone
bocciata dall’industria
povero Luigi, povero Luigi!

Si nasce per vivere una vita
e si deve affrontare
una sorte maledetta e viziata
ci sono lotte continue
guerre calde e guerre fredde
si passano ore a suonare un pianoforte
notti in miniera a scavare parole…

Ma non e’ cambiato niente
alla radio si ascolta di tutto, di tutto
meno quello che vorremmo noi, noi…
noi che siamo la gente…
artisti e contadini!

Povero Luigi, povero Luigi!
L’avessi fatto per una donna…!

Aggiungo una piccola grande gioia: leggo nella posta del Roxy Bar (il sito che riprende il nome dello storico programma di Red Ronnie, che lancio Mologni) che Manrico e’ vivo e sta bene, il che come dice Red e’ gia’ una grande cosa vista la malattia che ha affrontato. Mi fa davvero piacere per lui!

Inserisci un commento

Commento

In questo blog non sono graditi commenti anonimi, provocatori oppure offensivi. Esiste la libertà di opinione e critica alle tesi espresse ma la si esercita firmandosi (va bene anche un nick) e con educazione.