Giorni felici

Giorni che finalmente hai capito come dormire bene e poi star bene quando sei sveglio (e si’, avevi ragione tu)

Giorni che “con le cose manuali sono una frana ma ci provo lo stesso” e ti senti dire un “bravo” che vale oro perche’ te lo dice una persona di cui hai lottato per conquistare la stima

Giorni che si rompe una tapparella ma arriva un amico ad aggiustartela e tutto torna OK

Giorni che ti dicono “mi sei mancato tanto oggi”

Giorni che aiuti, giorni che ti ritrovi, giorni che torni a guardare con positivita’ alle cose che sogni e quindi trovi anche la forza di guardarti dentro e cercare alcune spiegazioni…

Un commento su “Giorni felici”

  1. Giorni… come oggi, ma anche domani e dopodomani, dove ti dico sinceramente GRAZIE anch’io.
    Grazie per il supporto morale-psicologico, che un ipocondriaco-emotivo come me, o lo si prende così com’è, o ci si incacchia. Tu, fortunatamente, sei uno dei pochi che ha saputo comprendermi senza incacchiarti.
    Grazie per aiutarmi -pur avendo anche tu, come tutto il resto del mondo, i tuoi problemi quotidiani- in questo periodo per me devastante, a livello salutar-personale. Passerà anche questo periodo, come passa un freddo inverno, ma spero tanto passi presto e che dopo vi sia una primavera anche per me, piena di fiori e serenità.
    Grazie per sopportare le mie rotture continue, tra telefonate, richieste d’aiuto per il pc o semplicemente la voglia di parlare con un Amico vero, seppur chilometricamente lontano (chilometricamente… và che parola figa, anche quelli della Crusca mi condannerebbero volentieri alla tortura dei dodici limoni !!!)
    Grazie per aver condiviso i miei momenti belli ed i momenti no.
    Grazie per farmi credere che c’è sempre un sogno da inseguire e per il quale continuare a vivere, restando eterni ragazzi anche dopo decenni.
    Grazie alla Vita, che ci ha fatti incrociare una lontana sera del 2006, su un forum, parlando di Lucio Bisutto (musicista-ristoratore veneto) e Luciano Bronzi (comico triestino).
    Grazie a chi c’è lassù -se c’è qualcuno lassù- che avrà fatto collimare apposta i nostri percordi di vita, secondo la filosofia dell’aiutamioci che il ciel ci aiuta.
    Grazie del blog, che fin dal lontano 2006 seguo con costanza (anche il sito è bello, con tutte le varie proposte, idee, curiosità e aiuti for pc).
    Grazie delle mie città… ok, questa non c’entra ma non potevo non nominare i Pooh, altro collante importante.
    Grazie di aver letto tutto ‘sto mio papiro (se sei giunto fino a qui).

    P.s.: non c’entra nemmeno questo, ma mi chiedevo se Akismet fosse la marca di un eskimo per eschimesi che non escono dall’igloo da vari eschianni. Inoltre, mi chiedevo se un eschimese dice alla sua donna: “eschile !” (ok, mi fermo qua)

    Grazie !!! =)

    René

I commenti sono chiusi.