11 commenti su “Un grande salto…”

  1. Finalmente vedo che hai messo da parte le leggende metropolitane sui monitor lcd… io il mio ce l’ho dal 2006… mai dato problemi… il mio è un 19 pollici 4:3 con decoder tv… quindi posso usarlo sia come monitor che come tv (a mia scelta)… come risoluzione il mio ha un bellissimo rapporto di 1280×1024 e il contrasto è perfetto! Vedo persino le immagini anche se io sono messo di lato… nel 2006 ho preso questa meraviglia:

    http://www.shoppydoo.it/prezzo-monitor_lcd-lg_m1921a.html

    Se avevi paura dei pixel bruciati ti posso garantire che era una cosa che risaliva ai primi prototipi… Adesso giocare o vedere un film su DVD a pieno schermo sono sicuro che ti piacerà di più ;) Quando sarà in tuo possesso ti chiederai perché non ti sei deciso prima :-P

    Ciao e benvenuto nel 2011 ;-)

    1. Ehhhhhm…
      Che i primi monitor LCD avessero scie ed i TN un limitato angolo di visione e colori non del tutto aderenti agli effettivi lo puoi leggere non solo negli articoli di siti come TFTCentral ma nelle stesse specifiche tecniche.

      Io ho scelto un pannello E-IPS che oggi e’ abbastanza accessibile e ieri costava un occhio. Pur avendo anche lui dei limiti, garantisce migliori colori e l’assenza quasi totale di effetto ghosting. Il problema dei pixel bruciati c’e’ tuttora perche’ e’ uno dei rischi nella produzione, tant’e’ che la garanzia premium dei miglori produttori prevede la sostituzione anche di fronte a un solo pixel bruciato.

      Comunque fa conto che esiste l’abitudine: ci si abitua a una visione e non si notano piu’ i limiti.
      Guardati questo video per capire meglio.

      Con questo non voglio sminuire il tuo monitor, che se ti soddisfa e’ perfetto, ma farti capire che non si tratta di leggende metropolitane ma problemi concreti, soprattutto per chi opera spesso sulle immagini.
      Pensa che nel negozio di fotografia dove vado accanto a 2 LCD professionali costosissimi, mantengono un CRT con cui elaborano le fototessere. Cavernicoli anche loro? ;)

  2. Behh… dai… non demonizziamo tutto! La tecnologia di oggi ci offre degli standard di produzione piuttosto elevati… non siamo nel 2003… poi al riguardo dei monitor CRT che alcuni tengono mi fa pensare a quegli irriducibili amighisti di amigapage che comprano solo ed esclusivamente monitor crt 1084-s che aggangia solo ed esclusivamente il segnale pal ed interlacciato il segnale pal high-res :-P E’ impensabile nel 2011 restare fermi al crt solo per ‘spavento’ del nuovo… se io ce l’ho dal 2006 ci sarà un motivo… no? :-P Eppure io avevo un monitor crt da 17 pollici lg che ho regalato… pesava 30 kg contro i 5 kg del mio attuale lcd e poi per non parlare dell’ingombro dietro… adesso dietro il monitor tengo un mare di roba cosa che prima non potevo fare perché come tu sai benissimo il crt è lungo come un treno :-P Comunque aspetta di averlo tra le mani e poi mi saprai dire se torneresti volentieri, dopo averlo usato, ad un crt… il tempo mi darà ragione… credimi… anche io nel 2006 demonizzavo tutto… ma poi vedendo amici e parenti con monitor lcd con possibilità di vedersi anche la tv senza bisogno di dover comprare un sintonizzatore esterno mi resi conto subito di quanto ero stato annebbiato dalla disinformazione che remava contro la tecnologia… ahhh… a che ci sei perché non provi dead space sul tuo nuovo monitor? Sono sicuro che ti chiederai come mai hai fatto senza fino ad ora :-P Ciao ;-)

    1. Secondo me se leggessi TFTCentral capiresti… poi… come ho detto, conta l’abitudine. Grazie del benvenuto nel 2011. Te lo daro’ anche io quando inizierai a usare PHP5.3 ;p
      Ciao… pestifero! :)

  3. Questo post ha bisogno di un commento normale… B R U di tutto cuore a tutti e due, a chi può comprendere e a chi rimarrà il soave dubbio… ciao!!!! ;-) ps: è quasi pasqua io avrei preferito un monitor di cioccolato; almeno si mangia o.o’

    Ah alessandro coso (scusa mi scoccio a scrivere tutto il cognome) ma il nick alexos l’hai preso da qualche parola greca? Sono curiosa! ciaooo

  4. Il mio nick viene dal greco… e me lo ha dato una mia collega di lavoro nel lontano 1991, mi chiamava alecos ed un giorno le ho chiesto perché e lei me lo ha spiegato e da allora il mio nick è Alecos… ci ho registrato persino un dominio con il mio nick… cara FognettinaDolce… ahhh dimenticavo… tu conosci il greco? Allora ecco qua… ???? ??? FognettinaDolce :-P

  5. Cara FognettinaDolce (Veronica S.) ti diverti con Gabriele a prendere in giro un povero quarantenne? :-P Ahimè che tempi duri per i quarantenni :-P Vedremo quando tu avrai la mia età che farai :-P Nel frattempo rispondi a questo quesito… cosa fanno otto persone con una canottiera? :-P Forse questo indovinello molto banale te lo avranno già fatto ma sono curioso di sapere che rispondi :-P

  6. Che venisse dal greco l’avevo capito, ma mi interessava sapere da quale parola derivava; forse dal nome alessandro in greco (??????????) ? … beh comunque grande trovata originale, anche se non supera fognettinadolce ;p

    Comunque si conosco il greco visto che frequento liceo classico

  7. Mi fa molto piacere, Alessandro M., che tu sia stato sul sito fognettidolce.net! Certo è che se tutti i quarantenni saranno complessati come te siam messi male… e questo lo dico perchè Gabriele è prossimo ad inagurare gli anta e spero davvero che non vada in androsfognamento!!!
    Spero che passi in fretta per te questo periodo O_O’

    Comunque rispondo al tuo indovisfida con due possibili interpretazioni;

    1) Questa è giocata sul significato delle parole: otto persone con una canottiera fanno sedici.

    2) Questa è piu allegorica e che si avvicina al tuo stile di vedere ciò che in realtà non c’è: otto persone con una cannottiera significa che la persona è una sola ma al contempo indossa otto cannottiere diverse; questa si veste bene con la tua malsana ipotesi del commento: significherebbe che gabriele è me o che io sono lui o che noi facciamo parte di quelle persone e facciamo bagnare di sudore la cannottiera e… stop altrimenti finisco con il fare un’aporia!

  8. Cara FognettinaDolce, Alecos in greco vuol dire Alessandro, quanto all’indovinello bastava solo un pizzico di humor :-P Infatti, otto persone con una canottiera fanno un “canotto”! :P Hai poco senso dell’humor… questo significa che non ti diverti tanto e sei una persona abbastanza seriosa o che sei una che si prende sul serio ;-) Non è un’offesa, è solo una constatazione, può anche darsi che tu sia dovuta crescere molto in fretta. Comunque vedi di prendere la vita un pò più allegramente e vedrai che sarai anche tu stessa più contenta ;-) Ci vuole un pizzico di zucchero e la pillola va giù… la pillola va giù! Io ho imparato da Mary Poppins che ti consiglio di vedere perché è un capolavoro senza tempo e senza eguali e che aiuta a crescere ;-)

I commenti sono chiusi.