...e si può dividersi e non sparire...
se è così riabbracciami quando vuoi!

Domani, Pooh 2004

30/07/2004

Messaggi privati e scelte musicali

Prima parte del soggetto: amici scusate se sono sparito mentre chattavamo ma non sono stato molto bene. Ora tutto OK cmq :)

Seconda parte: sara’ perche’ oggi ho ri-sistemato il PC in Parrocchia, sara’ perche’ c’e’ il sole, sara’ perche’ sto BENE, sara’ per… fatto sta che ho voglia di risentire tutti i Pavarotti And Friends con Pavarotti che canta brani pop assieme a big del campo. I vicini ringraziano e io passo da “Live like horses” a “Miss Sarajevo”, “Certe notti”, “Cosi’ celeste” e via dicendo. A BUON volume. :)

28/07/2004

Beati loro

Beati quelli che ci vedono cosi’ bene da leggere contrasti impossibili…

Beati quelli che hanno 500 diottrie e quindi forzano il font a 2 pixel di altezza che anche se scegli “Visualizza -> Caratteri -> Grandi” in IE resta piccolo.

Beati quelli che sono talmente sicuri di se’ da non ascoltare mai niente e nessuno. Peccato solo che poi si propongano come insegnanti e rendano altre persone come loro.

Beati quelli che imparano a smetterla di lamentarsi e vanno avanti per la loro strada semplicemente ignorando chi non si cura delle difficolta’ altrui, chi pensa solo all’aspetto estetico delle cose, chi non capisce la differenza fra creare e usare.

Beati loro, appunto.
Io sono qui a rodermi di tutte le cose che non riesco a leggere in questo meraviglioso e colorato mondo del web a portata di click.

Magari loro con la stessa incoscienza domani avranno l’auto e la parcheggeranno sul marciapiede, impedendo a un disabile di girare per la citta’.

26/07/2004

Notiziuole

– Si avvicina il primo compleanno di questo blog. Preparatevi a pappardella in merito…

– Ho deciso. In settimana pubblichero’ Vincoli. Cos’e’ e’ un bel raccontone lungo lungo…

Quale delle due cose attendete con maggior interesse?

22/07/2004

Servizio pubblico :)

Scoperta del giorno che mi facilitera’ MOLTO la vita ;-)
Dato un sito pieno di pagine con estensione .html che devono diventare .php e visto che sul server Apache2 di tale sito il trucchetto per far eseguire come PHP anche le pagine con estensione diversa non va, ecco due soluzioni ottenibili con mod_rewrite. La prima e’ questa:

RedirectMatch permanent (.+)\.s?html? $1.php

Questo sistema causa il cambio dell’URL nella barra del browser e fa reindicizzare la pagina dai motori di ricerca. E’ la strada migliore e piu’ trasparente.

Chi invece desidera rendere la coosa totalmente trasparente (l’URL resta invariato e nessuno sapra’ che il file in realta’ e’ un php) ecco un’alternativa:

RewriteEngine on
RewriteRule (.+)\.s?html? $1.php

Entrambe le sequenze vanno poste in un file .htaccess nella cartella del server in cui devono avere effetto.

Attenzione che l’espressione regolare usata gestisce le
estensioni .htm , .html , .shtm e .shtml

Questo significa che se avevate link ai file info.htm, info.html e info.shtml con queste impostazioni punteranno tutti a info.php.

Perche’ scrivo questo sul blog?

Beh, intanto per rendere noto al mondo che sto imparando
sempre piu’ cose sulla gestione avanzata dei server, poi per
far capire come ancora una volta i software open source
(Apache in questo caso) si dimostrino piu’ flessibili di quelli proprietari
(IIS), ma soprattutto per offrire un pubblico servizio.

Ho scoperto infatti che tanta gente arriva su questo blog cercando
non tanto il mio blog ma cose specifiche, come le
frasi fuori campo della bambina di Taken (date in un post
precedente), quindi vale la pena continuare e offrire
informazioni utili che magari non ero il solo a cercare ;-)

Per saperne di piu’ guardate questa guida avanzata a mod_rewrite.

PS: amo le espressioni regolari, si e’ capito? ;-)

21/07/2004

Che bello!

Oggi o domani rivedo per qualche giorno una cara persona che e’ capace sempre di mettermi di buon umore! ;-)
Almeno dimentichero’ tante cose brutte successe al di la’ e al di qua del monitor in questo periodo.
Sbrigati a tornare offy :)

19/07/2004

UDC

Vi immaginate se l’UDC alle prossime elezioni si schierasse con la margherita? La prima cosa nata dal voto congiunto di centro sinistra e cattolici e’ stato, mesi fa, un emendamento alla legge Gasparri che vieta ai minori di fare gli attori nella pubblicita’ TV. E’ per questo che ora gli spot del mulino bianco e dei Kinder pingui’ sono cosi’ come li vediamo ora…

No gates

No, questa volta Bill Gates non c’entra.
Ho pensato che non mi piacerebbe vivere in una casa dietro ad un cancello: vedendolo chiudere mi sentirei prigioniero.

17/07/2004

Una bella rimescolata

Ecco l’effetto del post precedente, con molti che si sono sentiti tirati in causa senza esserlo, altri che hanno reagito in un certo modo, ecc. Io mi sono ben guardato dal dire a chi era indirizzato ma forse avrei potuto evitare di dire anche a chi NON lo era, pero’ sono contento di averlo detto, come di averlo scritto, come di avere rimescolato animi ed emozioni. Ne sono emersi alcuni spinti interessanti…

Ora pero’ e’ temppo di nanna.

15/07/2004

Pessimismo e (molto) fastidio

A volte le parole degli amici mi convincono che in fondo forse non sono cattivo come ‘altri’ dicono e come io stesso a volte penso.

Tuttavia ci sono delle situazioni nelle quali, pur non considerandomi fondamentalmente cattivo, riconosco di arrabbiarmi anche eccessivamente e di andare in direzione opposta a cio’ che “la logica di una persona buona” direbbe. Eppure ci vado. E quella che sto vivendo e’ una di quelle situazioni.

Poi ci rifletto e mi dico che no, non si puo’ essere sempre buoni e accondiscendenti e che le due cose non sono collegate. Se delle persone agiscono male, agiscono male punto e basta. Se delle persone non ascoltano i consigli, che fare? Far finta che vada tutto bene? Se delle persone fanno cose assurde ignorando i basilari principi di buon senso che fare? Si deve ignorare?

Per qualche giorno l’ho fatto e cosa ho ottenuto? Di aver voglia di starmene per i fatti miei, lontano da TUTTI (anche da chi non c’entra) e rilassarmi, pensare solo a me stesso. Giusto, bello (salvo generare ansie e timori in chi non mi ha sentito e non ha capito che se anche sparisco un giorno e non rispondo non e’ successo nulla). Bello, dicevo, peccato che al mio rientro “nel mondo” i casini mi siano ricaduti addosso centuplicati, con un delirio collettivo che mi ha quasi fatto desiderare di attraversare uno Stargate…

Che dovrei fare? Lasciar correre? Intervenire perche’ piu’ mi alieno dalla situazione piu’ “la gente” fa cio’ che le salta in mente incurante delle conseguenze (e qui non parlo di alcune persone specifiche…)? Ma se intervengo non impareranno mai a cavarsela da soli e ad essere piu’ responsabili e continuera’ la straziante questua delle informazioni. Di che parlo? Di questo:

“ehy senti, ho il virus xxx, come faccio?”
(xxx e’ uno di quelli che si prendono aprendo in modo ebete tutti gli allegati che arrivano in email, NdA)
“usa l’avg o lo strumento di rimozione della Symantec”
“ma non lo trovo…”

Clikkety, click… e’ il PRIMO risultato se si cerca con Google “xxx” removeral…

Ma no, perche’ cercare? C’e’ Gabriele aka l’URL vivente. E se non c’e’ lo si cerca. E pure insistentemente. Perche’ non c’e’? Come mai? Chi gli ha concesso il diritto al riposo?

Intendiamoci, a me piace aiutare gli altri, l’ho detto spesso anche qui, in un certo senso tutto cio’ che faccio trae significato dall’idea di farlo per gli altri… cio’ che mi da’ un bel po’ fastidio e’ chi lo da’ per scontato. E’ sentirmi dire “sei disponibile?” quando magari son entrato in Internet per fare altro. E il bello e’ che 3/4 di quelli che agiscono cosi’ poi non ascoltano mai veramente… se lo facessero non succederebbero certi casini.

Ok va bene, da oggi riprendo il controllo di tutto io. Perche’ serve che lo faccia e perche’ e’ cio’ che ci si aspetta da me. Pero’ sia chiaro che mi pesa farlo, ne farei a meno e mi inquieta vedere che se non lo faccio si va alla deriva.

Comunque una piccola cattiveria me la voglio regalare. Fa bene, non si puo’ e non si deve essere sempre buoni o “politically correct” perche’ alla fine per non ferire gli altri si ferisce se stessi… e si fa comunque star peggio gli altri. Fatte tutte queste premesse vengo al dunque.

Mentre navigo fra le pagine di un sito di cui ignoro il senso pratico e l’utilita’ (oh si certo, e’ un bel dono, ma non servira’ certo a chi l’ha ricevuto a crescere, ne’ per altro e’ servito a chi l’ha fatto a creare qualcosa di nuovo, ad esplorare nuove possibilita’, e in piu’ crea diseguaglianza fra le persone) scopro che nell’operazione di fotocopia e’ stato inserito anche un mio script che, per quanto brutto e pidocchioso, non mi sembrava di avere rilasciato come open source e/o liberamente riutilizzabile, per altro in modo assurdo e folle (un contatore per pagina e’ assurdo, ma tant’e’, son cose importanti da controllare i numeretti…). Don’t worry, va bene cosi’, ma la prossima volta almeno CHIEDI se stai facendo bene. E non dico solo per il counter.

A Gabriele si chiede come installare, riavviare, configurare… ma non se si sta facendo bene a fare una cosa (anzi magari si dice “de lo scopre mi ammazza”, come ha fatto una certa persona mentre creava un altro casino). Le cose importanti… per quelle nessuna incertezza, nessun indugio. Si fa da soli, perche’ e’ naturale cosi’. O no?

Oggi 2 + 2 fa 5. E’ perfettamente normale, perche’ me ne stupisco?

In un mondo perfetto, ora lo capisco, non dovrebbe stupirsi chi invece ora di fronte a un “sei disponibile?” “avvisami quando sei libero”, “ti devo chiedere una cosa” si beccherebbe una parolaccia. Ma non lo faro’, non ne sarei capace. Continuero’ a rispondere, entro certi umani limiti, convinto comunque che molte cose resteranno inascoltate.

Scusa per lo sfogo mio dolce blogghino ma ne avevo bisogno. Ora cerco di dimenticare le spiegazioni sul perche’ 2 + 2 fa 5 e penso a quando e’ stato ammesso, da diverse persone, che no, 2 + 2 fa 4 e ho ragione io. Fino alla prossima.

13/07/2004

Un povero blog tutto solo…

Eh gia’, e’ veramente tanto tempo che non scrivo, quasi una settimana, mai stato assente tanto da questo specchio dei miei pensieri.

Come va? Cosa sto facendo? Nell’ordine:

  • ho imparato a usare la web api di Google (e a configurare PEAR per usare PEAR::SOAP, salvo poi scoprire che potevo fare lo stesso con la classe singola nuSOAP, ma intanto ho imparato una cosa che mi sara’ utile.
  • ho imparato a ricompilare PHP su Dreamhost (eh si, permettono di fare anche questo!) e ho preparato una guida facile facile per tutti, in modo che chi ne ha bisogno possa farlo per attivare determinate estensioni. La guida, gia’ collaudata da uun amico, andra’ online a breve.
  • ho creato un programma che fino a qualche giorno fa sognavo e basta. Segno che non bisogna mai pensare che qualcosa sia impossibile da fare, anzi! Cosi’ con tre giorni di lavoro quasi ininterrotto (neanche per dormire!) ho creato un software di amministrazione che opera automaticamente su due siti (collegati fra loro) e mi fa fare con un click, ed in pochissimi secondi, cio’ che prima facevo in mezzora :) Risultato? Ho eliminato un sacco di lavoro arretrato e il prossimo sara’ molto piu’ semplice da svolgere.

Sono contento? Si abbastanza… spero che questa voglia di fare mi resti ancora per un po’ perche’ e’ piacevole non sentirsi il peso di (troppi) arretrati :)

07/07/2004

Vittoria!!!!

Ho imparato a compilarmi da solo PHP su questo server… e non solo lui ma anche tutte le estensioni di base di Dreamhost (cURL, gettext, mcrypt) piu’ qualche altra. Il tutto nasce per attivare delle funzioni che servono al mio amico Fabio ma gia’ che c’ero ho iniziato a scrivere una guida facile facile che poi offriro’ a tutti gli altri Dreamhosters ;-)

Lo so che magari per chi e’ pratico di queste cose e’ niente ma per me e’ una conquista… e la cosa piu’ bella e’ che potro’ condividerla con altri e offrire a chi vuole fare lo stesso una guida facile e completa di tanti dettagli e notizie che ho scovato qua e la! ;-)

06/07/2004

Siamo al top!

Ho scoperto che cercando il mio cognome su Google (mondiale, non ristretto alle pagine italiane) il primo sito a comparire e’ questo!

Commento meritevole di citazione da parte di uno in chat:
‘beh google non fa il suo dovere, se scrivi favrin e clicchi “Mi sento fortunato” vai sul tuo sito, manco fossi na bella gnocca su.’

;-)

04/07/2004

Vecchie canzoni popolari: un appello

Mia madre sta cercando di ricordare come finisce questa vecchia canzone popolare italiana di quando era bambina e che le aveva insegnato Vittoria, una sua amica poi morta in un bombardamento durante la seconda guerra mondiale. La cosa avveniva negli anni ’40 ma la canzone potrebbe essere piu’ vecchia.
Qualcuno ci aiuta?

Sulla città di Genova
ci stava una famiglia
con padre, madre e figlia
la figlia all’ospedal.

Vammi a chiamar Moretto
che prima di morire
lo voglio salutar.

Moretto entra in camera
col bianco fazzoletto
si siede accanto al letto
si mette a lacrimar.

Non lacrimar Moretto…

… come continua???

Google Google (2)

In una notte…

Ho fatto amicizia e installato PEAR (Dreamhost ti lascia libero di installartelo nella tua home e gestire tutti i package che ti servono!).

– Ho installato PEAR::SOAP…

– Ho installato SOAP_Google.php…

– Ho creato la mia prima applicazione con la Web API di Google! E’ troppo facile e comodo!!!

– Ci sono ricaduto come l’anno scorso ai primi passi di PHP: ho fatto una funzione di conversione dei charset UTF8 in PHP… e poi ho trovato utf8_decode()… argh!!!

– Ho fatto tardi come non facevo da mesi ma ne e’ stravalsa la pena!!! ;-)

03/07/2004

Google Google

Ormai fra me e Google e’ amore.

Dopo GMail mi sono anche registrato come sviluppatore in casa Google e quindi ho richiesto una key per usare le Google Web API.

Mi affascina l’idea di poter giocherellare on Google e ho qualche ideuccia per la testa. Non e’ detto che la vedrete subito ma intanto la faccio… ;-)

Cio’ che cerco e’ un modo nuovo di usare strumenti (nuovi o vecchi) e anche questa e’ un’opportunita’ da non perdere.