...e si può dividersi e non sparire...
se è così riabbracciami quando vuoi!

Domani, Pooh 2004

31/03/2004

La fantasia dei virus writer…

Ricevo la seguente email dall’amministratore del server che… amministro IO ;-)


Date: Wed, 31 Mar 2004 09:05:48 +0100
To: spam@favrin.net
Subject: E-mail account security warning.
From: noreply@favrin.net

Dear user of e-mail server “Favrin.net”,

Your e-mail account will be disabled because of improper
using in next three days, if you are still wishing to use
it, please, resign your account information.

For details see the attached file.

Best wishes,
The Favrin.net team http://www.favrin.net

Non c’e’ che dire, in gamba questi del “Favrin.net team”, vorrei conoscerli! ;-)))

L'”attached file” e’ un .pif che probabilmente fa cose moooolto caddozze ai PC… ;-)

30/03/2004

Terrorismo informatico

Questo blog (e con lui tutti i siti web ospitati dal provider USA Dreamhost) sono risultati irraggiungibili durante la giornata di ieri a causa di un massiccio attacco “dDoS” (eccone una descrizione tecnica) verso uno dei router di Dreamhost.

Purtroppo per come e’ strutturata Internet e’ molto difficile resistere ad attacchi terroristici di questa portata, che in passato hanno colpito anche siti come Altavista.

Fortunatamente per colpire in modo tanto pesante reti di capacita’ ampia come Dreamhost e’ necessario usare molte risorse… e piu’ se ne usano, piu’ tracce si lasciano. Tracce che gli organi competenti (e in questi casi in USA interviene anche l’FBI) riescono a rilevare.

Resta da capire perche’ una persona o un gruppo di persone hanno deciso di oscurare gli oltre 45000 siti ospitati da Dreamhost.

Desiderio di oscurare uno o piu’ siti? E per questo ne oscuri 45000?! O e’ semplicemente voglia di apparire?

Mah!

Per il futuro sembra che Dreamhost si stia attrezzando per far fronte in maniera piu’ rapida a queste emergenze, per quanto i modi per evitare completamente simili attacchi sono pochi e quelli per ridurne gli effetti (in tempi rapidi, soprattutto) implicamo investimenti.

28/03/2004

Grazie Fabrizio

Capitano nella vita momenti particolarmente difficili e capita che qualcuno ci aiuti senza saperlo. Ve ne racconto uno.

Domenica 14 Aprile 1985, orario indefinito ma era notte.
Avevo riposto il fido computer (un C64) nella sua scatola e messo la scatola nell’armadio, sapendo che per un bel po’ non avrei potuto usarlo.
Il giorno dopo mi aspettava un ricovero, per l’ennesima operazione improvvisa e pressoche’ inattesa: distacco della retina. Non sapevo che mi aspettava l’intervento piu’ complicato che avessi mai affrontato, ma sapevo benissimo che il giorno dopo avrei preferito essere a scuola (!) e poi a casa a giocare e programmare sul C64 ascoltando le mie radio preferite e facendo cio’ che faceva un tredicenne dell’epoca.

Insomma, non ero propriamente allegro, cosi’ misi le cuffie e accesi quella che gia’ allora era la mia fedele compagna: la radio.
Per la precisione un piccolo compatto con doppia piastra di registrazione e radio AM/FM/HW/MW (un giorno vi parlero’ della mia passione per il radioascolto…) e iniziai a vagare per le emittenti.

Su un’emittente che non so (oe’, non c’era l’RDS e nel buio mica potevo vedere dov’era la sintonia!) sentii una canzone suonata alla chitarra, come in una compagnia di amici.
Diceva fra le altre cose (la metterei tutta ma non si puo’,
quindi mi appello al diritto di citazione):

Si sa che la gente dà buoni consigli
sentendosi come Gesù nel Tempio,
si sa che la gente dà buoni consigli
se non può più dare cattivo esempio,
così una vecchia mai stata moglie,
senza mai figli, senza più voglie
si prese la briga e di certo il gusto
di dare a tutte il consiglio giusto
e rivolgendosi alle cornute,
le apostrofò con parole argute
“il furto d’amore sarà punito – disse –
dall’Ordine Costituito”.
E quelle andarono dal commissario
e dissero senza parafrasare:
“quella schifosa ha già troppi clienti,
più di un consorzio alimentare”.

Ora, dovete entrare nella mente di un ragazzo di quell’eta’ dell’85, non nel 2004. Discorsi cosi’ non erano proprio all’ordine del giorno e quindi la tranquillita’ e il tono con cui l’autore cantava queste strofe mi colpi’ e mi fece troppo divertire, al di la’ di tutti gli altri significati della canzone. Dimenticai cosa mi aspettava. Anzi no, non lo dimenticai, mi rasserenai e il buon umore di quella canzone mi aiuto’ a dormire e poi ad affrontare piu’ serenamente il nuovo giorno.

E cosi’, a distanza di 19 anni, in un giorno di primavera, sentendo “Bocca di rosa” m’e’ tornato in mente tutto e ho voluto ricordarlo qui, ringraziando De Andre’ per il regalo.

… ecco la spiegazione!

Ecco la risposta a tutte le domande del post precedente:
http://it.biz.yahoo.com/040326/2/2py1d.html
gentilmente segnalata dal mio amico Girandolaio ;-)

…eh?

Il PC mi ha appena annunciato che e’ scattata l’ora legale,
ha aggiunto 60 minuti all’orologio e ha aperto il pannello della regolazione ora casomai volessi correggere qualcosa.

Dramhost, che sta a Los Angeles, ha aggiornato l’ora e sa che qua son le tre.

Tutto cio’ e’ molto bello e comodo, anche perche’ non dovro’ cambiare le impostazioni di tutti gli script del sito, tuttsvia non ho mai capoito PERCHE’ AVVIENE… ;-)

Come faceva il mio PC a sapere che OGGI alle 2 scattava l’ora legale?!?
E Dreamhost che sta in USA? Scatta anche in California?

Qualcuno mi toglie questa curiosita’ che mi porto dietro da tempo?

26/03/2004

Il piu’ bell’articolo che abbia mai letto…

… e’ QUESTO, che parla di Francesca e della sua gioia!

Leggetelo perche’ e’ un articolo bellissimo che prova come la SPERANZA serva davvero e come alla fine di ogni tunnel ci sia un’esplosione di luce.

Un passaggio dell’articolo, dalle parole del Prof. Lanzetta:
“Disegnava cieli grigi e bombe che scoppiano. La sua guarigione è stata soprattutto interiore. Oggi ho visto Francesca disegnare prati verdi e soli splendenti. Quello che fa un normale bambino della sua età.”

Auguri stellina, di essere per sempre serena!!!!

24/03/2004

Un commento sul decreto Urbani

Devo commentare un decreto chiesto a gran voce fra gli altri anche dai produttori di film natalizi ricolmi di battute volgari e che dovrebbero essere vietati ai bambini? (ai miei tempi se un bambino diceva le frasi che ora dicono in quei film si beccava un “patòn”…)

Devo davvero commentare un decreto che fondamentalmente dice che siccome c’e’ gente che scarica film su Internet danneggiando gli incassi (si vede, gli attori sono alla fame…) bisogna controllare tutto il traffico degli utenti e se uno passa cose brutte (e per capirlo devi appunto controllare ogni singolo file, cose personali comprese, se no spari nel mucchio) lo si tratta come si tratterebbe un delinquente che per strada ammazza qualcuno…?!

OK, per commentarlo citero’ una canzone:

“Spurgo pozzi neri, Cacace Michele”
(P. Cortellesi, No perditempo no)

La gente che davvero SPURGA POZZI NERI PER CAMPARE probabilmente ha un senso della misura e della realta’ maggiore di chi da’ milioni di euro di sovvenzioni al cinema (mentre la ricerca, la sanita’ e la scuola sono in affanno) e di chi, i big delle major, vuole il controllo delle nostre vite di clienti (clienti, non persone).

Qui la questione non e’ se sia giusto scaricare certe cose, CHIARO CHE NON LO E’! La questione e’ che fare leggi che lasciano perplessi gli esperti costituzionalisti per difendere chi e’ straricco a spese del resto dei cittadini (soprattutto di molti giovanissimi) e’ assurdo.

Ma da un paese dove si vorrebbe varare il SECONDO decreto legge per aiutare le squadre di calcio (che pagano MILIONI di euro a stagione per un giocatori…!!!) cosa ci si puo’ aspettare?

23/03/2004

Le preghiere (e la scienza) servono…

Che bello! ;-)

Il Gazzettino titola Una speranza per la piccola Francesca e annuncia che il 24 marzo quell’angioletto avra’ una speciale protesi creata appositamente per lei dal Prof. Lanzetta di Monza. Pare che tale protesi avra’ una valenza sia estetica sia motoria, consentendole un recupero, pur parziale, dell’utilizzo della mano.

Sul sito Una speranza per Francesca ho scelto di non scrivere aggiornamenti circa le condizioni di salute di Francesca (a queste cose pensano appunto i giornali) ma in questa sede volevo proprio dirlo perche’ per chi da tempo si preoccupa per lei e’ una notizia troppo bella! ;-)

PS: e poi mi copiano i titoliii! ;-)

22/03/2004

Io ci ho provato con tutta la buona volonta’…

… ma anche in questa versione stile “Porta a porta”, piena di politici, il Processo di Biscardi e’ una noia terribile che non sono riuscito a reggere che per poche ore. Si salva la sigla che mi ricorda quelle belle sigle allegre italiani dei programmi anni ’70/inizio anni ’80.

Su tutta la follia avvenuta ieri a Roma ho solo due idee chiare:

1) Il decreto salva calcio non sa’ da fare.

2) Roma e Lazio vanno retrocesse d’ufficio per una stagione. Vediamo se poi le “tifoserie organizzate” non si danno una bella calmata.

Terrorismo per combattere il terrorismo

State uscendo dal vostro luogo di preghiera.
Di colpo un boato, non fate in tempo a capire cosa stia avvenendo e un missile colpisce il punto in cui vi trovate, uccidendo voi e decine di altre persone.

I TG di tutto il mondo poco dopo annunceranno che e’ stato colpito e ucciso il leader spirituale di una pericolosa organizzazione terroristica.

Assieme a lui siete morti voi e molte altre persone, inoltre ci sono decine di feriti. Poco importa, come non conta che con questa azione siano state violate le leggi internazionali e giungano condanne da tutto il mondo

Questa e’ la cronaca di cio’ che avviene ogni giorno nei campi profughi e nelle citta’ palestinesi, dove un governo terrorista e assassino semina panico e morte usando strategie militari che nel resto del pianeta sono considerate illegittime e sono vietate da tutte le convenzioni e le regole internazionali.

Lo fanno per difendersi dai kamikaze, affermano.
Terrorismo per difendersi dal terrorismo, curioso.

Ma se i kamikaze che si fanno esplodere uccidendo civili inermi commettono atti inaccettabili, colpire con razzi, bombardare e assediare citta’ ricolme di civili non e’ un atto altrettanto inaccettabile?

Se e’ legittimo uccidere il leader spirituale di Hamas lanciando un missile davanti alla moschea in cui si trova, non e’ altrettanto legittimo che qualcuno faccia lo stesso con il leader altrettanto terrorista del governo israeliano, responsabile di tutti questi attacchi e di migliaia di morti da vent’anni a questa parte?

Per chi vuole saperne di piu’ ecco un bel link di approfondimento sui crimini di quest’uomo che ritiene legittimo tutto cio’ che fa lui e illegittimo (nonche’ immorale e antisemita) anche solo essere criticato: il massacro di Sabra e Shatila.

Speriamo che prima o poi si mettano da parte interessi e lobby e che l’ONU intervenga per fermare questa carneficina. Da entrambe le parti.

20/03/2004

Spettacolo indegno

Questo e’ l’unico commento che si puo’ fare.

E non mi riferisco alle disgustose immagini di insulti, spintoni e lanci di uova verso i DS, mi riferisco agli indegni striscioni che inneggiano alla RESISTENZA IRACHENA, qyella che ogni giorno ammazza civili inermi e soldati della coalizione, quella che ha ucciso 15 nostri connazionali!

Perche’ nessuno ha espulso dal corteo chi portava striscioni simili?

Con che coraggio la gente ha sfilato affianco di questi elementi?!?

Occhio gente, che qua stanno strumentalizzando il vostro desiderio di PACE. Chi per interessi politici, chi per antiamericanismo, chi per…

In nome della pace!

In nome della pace si vendono bandiere a 15 euro…

In nome della pace si bloccavano i treni dei pendolari che vanno a guadagnare il pane…

In nome della pace si strumentalizzava il sacrosanto desiderio di pace dei bambini facendoli sfilare per strada gridando pace e no a guerre di cui ignoravano tutto…

In nome della pace si grida no a interventi che hanno eliminato un regime di criminali fanatici e una dittatura caratterizzata da crudelta’ inumane (queste no, non raccontano ai bambini, a loro si dice solo che Bush e Blair sono cattivi)…

Fra i 250 mila pacifisti (secondo la questura, uno o due milioni secondo gli organizzatori…) oggi c’e’ anche stato chi (pochi, per fortuna!!!) ha provocato la seguente reazione della segreteria dei DS, dopo che tale partito non ha contestato completamente l’intervento militare.
“Indigna che a turbare una giornata del genere sia intervenuta un’aggressione squadrista verso militanti dei Democratici di sinistra.”

Ma cosa vogliono i pacifisti oggi? Vogliono che vengano ritirati gli uomini che in Iraq ogni giorno rischiano la vita per ridare sicurezza alla popolazione. Giusto, che s’arrangino. Andiamocene e lasciamo il paese in mano ai terroristi islamici.

Se la gente si informasse o venisse informata meglio, non si strumentalizzerebbero cosi’ migliaia di persone che esprimono un desiderio che e’ comune a chiunque, prima di tutto a chi RISCHIA LA VITA per portare la PACE!

Ecco una piccola lettura utile per i “pacifisti” e chi vuol sapere come si viveva sotto saddam Hussein e a cosa la “guerra” (o meglio un intervento armato di un mese) ha messo fine:
Dossier sulla pena di morte in Iraq e il trattamento dei prigionieri.
Ne sconsiglio vivamente la lettura ai piu’ giovani e alle persone particolarmente sensibili!!!

La pace non e’ uno status quo, e’ un obiettivo che va raggiunto , conquistato e difeso. Chi dice no a tutte le guerre dice no anche agli interventi di tutela di popoli inermi, dice no anche alla guerra che ha liberato l’europa da Hitler e, semplificando, dice no a un blitz armato per liberare gli ostaggi di una banda di rapinatori in un ufficio postale.

Ha senso?

Ne ho rovinato un altro… ;-)

ma daiiiiiiiiiiiiiiiiii
fissooooooo
gh gh gh
bello
hhghghghghg

Commenti di un amico che ho avvicinato alla potenza delle espressioni regolari e al fatto che oltre a vedere se una stringa corrisponde a un certo pattern permettono di estrarne i dati!

ma daiiiiiiiiiiiiiiiiii
fissooooooo
gh gh gh
bello
hhghghghghg

I miei commenti dopo aver trovato un BLOG dedicato ai matti come me che amano le regex! ;-)

http://blogs.regexadvice.com/dneimke/

18/03/2004

Perche’ loro sono pacifisti, eh…

Oggi Rifondazione Comunista, i Verdi, i Comunisti Italiani e la lista Di Pietro-Occhetto NON parteciperanno alla manifestazione UNITARIA di governo, opposizione ed istituzioni contro il terrorismo.

Perche’?

Perche’ sfileranno Sabato, per chiedere il ritiro del nostro contingente, impegnato a riportare un minimo d’ordine in quelle zone cosi’ provate da una dittatura prima, dalla guerra poi ed ora dal terrorismo islamico.

La coerenza di questi comportamenti si commenta da sola.

17/03/2004

Estate?!

Ragazzi qua (Mestre) e’ scoppiato un caldo che non vi dico!
E’ il 17 marzo e siamo a 23.4 gradi!
Via le coperte dai letti, via i vestiti pesanti…

Se tanto mi da tanto ci aspetta un’altra estate bollente ;-)