...e si può dividersi e non sparire...
se è così riabbracciami quando vuoi!

Domani, Pooh 2004

15/01/2007

Il primo traguardo del 2007…

… era imparare SQL quanto basta per iniziare a usarlo (con giudizio) in alcune applicazioni.

Traguardo raggiunto :)

Anche piu’ d’uno in verita’, qua sotto ci sono:

1) Far coesistere php4 e php5 nello stesso sito, sia sul server di sviluppo (Apache su Win) che su quello di produzione (Apache su Linux).

2) Imparare SQL, SQLite e l’uso dell’oggetto PDO su PHP5 (driver di astrazione dei db).

3) Superare l’incompatibilita’ dei db binari fra SQLite 3.2.8 (server di produzione con PHP5.1.2) e SQLite 3.3.x (server di sviluppo con PHP5.2.0)

Si comincia con cose piccole per poi costruire le cose piu’ grandi, magari senza demolire tutto il resto ;p

11/01/2007

Web Developer 1.1: meravigliosa!

Quasi a sorpresa Chris Pederick ha rilasciato la versione 1.1 della sua meravigliosa Web Developer Toolbar per Firefox.

A dispetto del nome questa toolbar non e’ solo uno strumento indispensabile per gli sviluppatori ma si rivela utilissima anche per la navigazione degli utenti, viste tutte le funzioni avanzate che aggiunge a Firefox.

La lista delle novita’ e’ corposa ma non rende giustizia al lavoro fatto: bisogna provarlo per credere a quanto oggi sia diventato facile, per esempio, analizzare/studiare/modificare l CSS di una pagina, vedere la struttura di un documento e via dicendo…

In una parola: ha migliorato cio’ che era gia’ perfetto. Grazie!

NB: un “bugghino” c’e’, ma e’ piccolo (non si possono riattivare gli stili una volta disabilitati da tastiera) ed e’ gia’ stato corretto, come informa l’autore in un thread sul suo forum. Sta aspettando per vedere se ce ne sono altri e poi pubblichera’ il bug fix.

28/12/2006

A proposito di blog…

A proposito di blog mi permetto un piccolo sfogo… ;)

E’ bello che ci siano piattaforme che supportano i template, e’ bello che ci siano siti con risorse gratuite che permettono a chiunque di “raccattare” grafica professionale e appiccicarla a qualche layout, ma per favore… cerchiamo di fare le cose “a modo” e ricordarci su che media stiamo lavorando!

Ecco una lista di orrori che mi capita sovente di vedere:

Font minuscoli
OK, io non faccio testo perche’ ci vedo poco e imposto un font minimo bello grande, ma il pregio del web non dovrebbe essere che l’utente puo’ decidere nel browser cosa vedere e come vederlo? E allora se uno nel browser imposta i font a X, perche’ tu web designer decidi che i font devono essere alti 4 pixel? Perche’ i caratteri piccini sono piu’ carini? Se ti piacciono tanto mettili piccini nel tuo browser… nel template mettili normal e lascia che sia l’utente a scegliere come vederli. Quel che per te puo’ essere ottimale per altri puo’ essere piccolo, magari perche’ ci vedono poco o leggono il tuo sito con un portatile…

Layout grafici
Belli, fatti con Photoshop e simili. Perfetti per un manifesto ma non per un media fluido. In un giornale, un poster, un disegno, gli elementi resteranno immutati e quindi si possono calcolare al millimetro larghezze, altezze e quant’altro. Sul web i testi possono essere allargati, allungati, messi su due righe, tutto a discrezione sia dell’utente sia del browser. Ragion per cui mettere i testi dentro immagini o altri effetti simili va bene se e solo se chi guarda il sito ha il nostro stesso sistema operativo, il nostro stesso browser (stesso programma E revisione), i nostri stessi font, le nostre stesse dimensioni… insomma possiamo essere certi che noi vedremo bene un sito/blog/altro se non tocchiamo niente. Per quanto riguarda gli altri non v’e’ certezza.

Contrasti
Si stima che la maggioranza della popolazione mondiale abbia problemi di vista piu’ o meno accentuati legati soprattutto alla messa a fuoco e alla percezione dei colori. Siccome i siti (in particolare i blog) sono fatti per essere letti, scegliere “allegre combinazioni” come blu su nero (ciao lar), verde scuro su nero (ciao gi0), nero su sfondo con gattino in trasparenza (ciao ned ;p) significa semplicemente rinunciare a potenziali lettori. Rispondere a simili obiezioni con “… ma si vede benissimo” significa aver rinunciato ad altro, ma non entriamo nei dettagli ;p

Colonne
OK, questo e’ soggettivo ma ingabbiare il testo in una colonna larga 80 pixel o peggio in un rettangolino a pie’ pagina incastonato in un magnifico sfondo con scene epiche ispirate a qualche delirio grafico significa spingere il lettore a cambiare pagine. Once again, il web non e’ un poster o un quadro statico!

Cursori (puntatori)
E infine la perla: i puntatori. Ci siamo abituati a vedere la freccia diventare una manina se passa su un link, una maniglia se passa su una finestra ridimensionabile, un cursore se si trova sul testo editabile. Amorini miei, ok, avete scoperto la proprieta’ CSS cursor ma non e’ che perche’ esiste siete moralmente tenuti a usarla e a trasfoirmarmi il pubntatore del mouse nell’iconcina che vedio su una finestra ridimensionabile quando passo su un link (che gia’ che c’eravate avete mimetizzato togliendogli la sottolineatura e mettendolo dello stesso colore del testo normale).

Con questo cosa voglio dire? Che solo i bravi esperti dovrebbero fare template? Assolutamente! Il media e’ libero, sbagliando si impara, c’e’ spazio per tutti e fra orrori di usabilita’ e esagerazioni grafiche si trovano cose veramente valide. Dico solo che sarebbe bene cercare di conoscere il media prima e distinguere fra cio’ che e’ buono, cio’ che e’ utile e cio’ che e’ semplicemente sbagliato.

Siamo di fronte a un media versatile, che puo’ offrire soddisfazioni ma che e’ diverso dagli altri. Cerchiamo di usarlo bene.
E chi fruisce di template altrui, scelga ricordando che un blog e’ fatto per essere letto, non ammirato.

Tutorial per chi crea siti

Ho dedicato le ultime due sere alla lettura di due approfondimenti sul web design. Alcune cose le conoscevo, altre no. In linea generale e’ stato utile confrontare le mie esperienze con quanto scritto in questi testi che consiglio a tutti quanti, anxhe a chi crea (o modifica) template per blog.

09/10/2006

PHP e JavaScript in sintesi

Un amico mi preannuncia che vuole imparare i linguaggi di cui in oggetto. Ecco come dargli il via:

La sintassi e’ la stessa, entrambi hanno gli oggetti, uno gira prima che la pagina venga inviata all’utente, l’altro dopo.

Vi faro’ sapere cosa mi dira’ fra qualche mese :)

03/10/2006

Musica di sottofondo nei siti…

Lettura interessante e utile: come convincere un cliente che la musica di sottofondo nei siti e’ una cattiva idea (ma vale anche per gli amici :)

Bellissimo a tal proposito il punto 8 che si applica a molti, troppi splinderiani :)

(via DIGG)

27/09/2006

Motivi per non usare FrontPage

Facendo ordine sull’hard disk ho trovato un vecchio file di testo con alcuni collegamenti che avevo messo da parte durante una ricerca scritta per spiegare PERCHE’ usare FrontPage per fare siti web non era una buona idea. Copio i collegamenti qui come servizio pubblico ;)

E ricordate: chi fa siti con FrontPage avvelena il web, diglo di smettere! ;-)

14/08/2006

Pulizie di mezza estate… di template altrui :)

Il bello dei blog, per chi li ha, e’ che hanno i template che si possono cambiare come i vestiti della Barbie o di Big Jim.

Il bello dei template, per chi li fa, e’ che smanettando un po’ con le tag HTML e tirando a caso con il CSS si riesce pure a fare qualcosa d’effetto su cui mettere il proprio nome.

Il brutto dei blog, per chi li legge, e’ che spesso hanno template del cavolo con un errore per riga e che si vedono bene solo sul computer di chi li ha fatti e magari neanche su quello.

Io da un po’ ho iniziato a tormentare gli amici obbligandoli a scegliere template che garantiscano un minimo di accessibilita’, quindi: contrasto decente e testo leggibile. Passi l’effetto, passi il “look” ma non e’ giusto penalizzare chi ci vede meno di noi e chi ha altre disabilita’. Certo io con Firefox posso fare molto per andare oltre i design piu’ assurdi, ma quanti usano Firefox e quanti sanno servirsi di certe opzioni?

Gio.Kemmothar, attraversando coraggiosamente il mare delle incertezze, aveva finalmente trovato un template che sembrava rispondere tanto alla sua instancabile ricerca di “qualcosa” sia a criteri minimi di leggibilita’.

Solo che… su Firefox si vede male, qui e’ piccolo, li e’ troppo piccolo… alla fine apro il template e trovo l’orrore: CSS e tag HTML alla cavolo. Calma, pazienza, sangue freddo e PSPad e ho ripulito il tutto. :)

Ora esteticamente e’ identico a prima ma tecnicamente e’ piu’ pulito e lineare. Una goccia in un mare ma almeno si sensibilizzano le persone all’importanza di pensare anche all’accessibilita’ dei siti, non solo al loro aspetto.

Avrei voluto scrivere a "Psychopathic" (il nome non promette mica tanto bene, eh ;p), autrice del template, per spiegarle come evitare certi errori (non e’ niente di difficile e strutturalmente il suo template era stato.. ermh… ben pensato) ma mi sono arreso di fronte al suo blog, evidentemente scoloritosi a causa di un lavaggio errato in lavatrice ;p

Comunque a chi fa template e in genere a chi crea siti o grafica consiglio la lettura del volume online Questione di leggibilità che presenta gli errori piu’ comuni e tutte le conseguenze, prima fra tutti quella di allontanare un gran numero di possibili lettori/fruitori.

05/08/2006

Hint per Firefox e HTML Validator

Una dritta per chi come me utilizza l’estensione HTML Validator di Firefox.

Recentemente ho messo qua e la degli annunci di Google e ho scoperto che il loro codice HTML non e’ esattamente pulito. Ora, io tengo il validatore HTML sempre attivo (e’ un buon modo per valutare la qualita’ tecnica dei siti che visito, oltre che per tenere sotto controllo i miei) e mi sono reso conto di quante volte si trova a validare gli stessi errori, visto che gli annunci di Google ormai sono molto diffusi.

Ci ho pensato un po’ (non tanto in effetti :) ) e ho trovato una soluzione. Basta andare nel menu “Options” dell’estensione, cercare l’opzione “Validate pages in”, scegliere dal menu a cascata “All domains except” e nel campo di testo inserire “.googlesyndication.com” (senza le virgolette).

In questo modo il validatore ignorera’ gli iframe degli annunci di Google e si otterranno due vantaggi immediati:

  1. Minor lavoro della CPU (che si traduce in tempi di caricamento un po’ piu’ rapidi).
  2. La possibilita’ di tornare a capire se un sito e’ scritto bene oppure no, indipendentemente dai contenuti aggiunti da terze parti (cioe’ i banner di Google).

Attenzione: questo sistema riguarda solo le funzionalita’ del validatore HTML, non fa sparire i banner (per quello si puo’ sempre usare AdBlock).

Se trovero’ altri domini rilevanti da eliminare li segnalero’ qui. Per adesso ho girato questa dritta all’autore dell’estensione perche’ eventualmente la inserisca nella documentazione. Credetemi, si fa in un attimo e migliora decisamente la navigazione.

Il prossimo passo e’ supplicare quelli di Google di fare un HTML decente :)

05/02/2006

Buon senso, arte, e menefreghismo

Ecco tre atteggiamenti dei webmaster odierni ben rappresentate da molti webmaster, che abbiano 13 anni oppure 70.

Buon senso: sto facendo un sito. voglio che la gente lo legga, voglio che sia carino certo ma soprattutto che le persone possano leggerlo.

Arte: sto creando un’opera d’arte. Sto facendo un sito che deve essere bellissimo da vedere, deve rappresentare le mie capacita’ e/o la mia anima in pena. Come? Non e’ molto accessibile? OK, parliamone.

Menefreghismo: apro Frontpage e faccio il mio sito perche’ non ho nessuna voglia di imparare a farlo diversamente. Ho un blog, vado sul sito dei template e metto il primo template figo. Se tu non riesci a leggere o se le mie immagini sono troppo pesanti per il tuo modem non me ne importa niente. Io so fare solo cosi’.

E’ un po’ come la gente che parcheggia l’auto sul marciapiede fregandosene di bambini, anziani, disabili e chiunque avra’ problemi a dover scendere in strada per passare.

Nulla contro l’arte e nulla contro un po’ di comodita’ nella creazione delle pagine, ma continuare a vedere orrori sul web solo perche’ c’e’ gente che se ne frega degli altri e’ troppo irritante.

Vuoi fare un sito? Bene, tieni a mente che:

1) non tutti hanno un monitor come il tuo e vedono giganteschi i caratteri a 8px non ridimensionabili (perche’ l’85% della gente usa IE che non permette di ridimensionare i caratteri la cui altezza e ‘espressa in pixel).
2) non tutti ci vedono come te.
3) non tutti hanno la tua ADSL a 24mb/s.
4) non tutti hanno le tue stesse capacita’ di comprensione dei testi, soprattutto se li inserisci in base a come ti gira dopo una notte al dance party.

Se gli strumenti che usi o i template che ti piacciono non permettono di creare siti ACCESSIBILI A TUTTI, LASCIA PERDERE. Meglio un sito in MENO che un sito in PIU’ che esclude le persone.

15/11/2005

favrin.net 3.0, XML, XML e CSS, ecc…

La terza versione del mio sito si avvicina, lentamente ma si avvicina :)

Oggi ho finalmente scritto il programma per pubblicare le news del sito. Parte da un file XML semplificato e genera qualsiasi cosa: XHTML, RSS2.0, WML, ecc. Il tutto con tanto di cache per non effettuare inutilmente il parse dello stesso file.
Lo script PHP e’ ancora da rifinire ma funziona bene e penso di servirmene anche su altri siti che gestisco (si’, avete capito benissimo su quale andra’ per primo, cosi’ avremo un feed RSS anche li :)

Poi per sfizio oggi ho provato ad applicare gli stili CSS su un file XML puro. Caruccio davvero il risultato!

A volte le cose tecniche dan soddisfazione e riempion il cuore, anche se poi a rendere perfetta una giornata come oggi e’ sempre l’affetto delle persone care.

28/09/2005

DREAMHOST 4EVER!!!

Ma io questa gente la amo!!!

Email di Dreamhost, l’hosting a cui sono abbonato:

In honor of our 8th birthday, as of right now, all our shared hosting plans have been upgraded to include unlimited fully-hosted domains and sub-domains, forever!

Domini (uno gratis e gli altri te li registri dove vuoi, con loro o altrove, e li usi su Dreamhost) e sottodomini (tutti gratis) illimitati su tutti i loro piani di hosting!

Questo mi risolve alcuni problemini e apre tante belle possibilita’ per alcuni dei siti di cui mi occupo… ;-)

Allora ricapitoliamo:
piano base…

– 4800mb di spazio che aumentano di 40 a settimana
– 120gb di banda mensile che aumentano di 1 alla settimana
– 75 utenti diversi, 600 email pop3/imap configurabili, infiniti alias,
– PHP4, PHP5, accesso via shell, supporto fastcgi/mod_security, estensioni frontpage, jabber, infiniti database mysql…
– un dominio gratuito, possibilita’ di avere sullo stesso piano infiniti domini che puntano a spazi differenti o allo stesso sito.
– supporto 24/24 molto veloce, amichevole, efficiente e pronto a risolvere i problemi o implementare i suggerimenti ricevuti.
– funzioni per l’installazione automatica di applicazioni come MediaWiki (lo stesso usato da Wikipedia), WordPress, il forum phpbb…

UPDATE dicembre 2007: specifiche vecchie, ora lo spazio e’ infinitamente maggiore e la banda mensile pure!

Il tutto a 119.4$ l’anno! In Italia e’ impossibile trovare cose simili soprattutto della stessa qualita’, efficienza ed affidabilita’!

Volete provarlo?
Guardate un po’ qui

25/09/2005

Firefox 1.5…

Post veloce per segnalare un bell’articolo che parla delle novita’ per gli sviluppatori web che Firefox 1.5 porta con se: XML, CSS ancorsa piu’ evoluto, SVG e molto alto… e credetemi, le immagini vettoriali in SVG sono fantastiche!

E chi lo vuole piu’ quel colabrodo di IE la cui versione 7 girera’ solo su XP/Vista e garantira’ la massima sicurezza solo su Vista (assurdo…)?

Io sto usando Firefox 1.5b1 (e le nuove alfa: e’ open source, possono usarle tutti, anche se a proprio rischio essendo appunto versioni alfa) e devo dire che e’ un prodotto davvero valido, nonche’ velocissimo (quanto Opera, ci credo che l’han reso gratuito ;-)

13/09/2005

Documentazione Firefox

Questo e’ un post di servizio, in attesa di mettere questo tipo di informazioni su semplice.info>.

I pregi di Firefox li conosciamo tutti (o almeno dovremmo) ma il grosso difetto e’ che tutta la documentazione interessante e’ sparsa fra mille siti e indirizzi e non e’ sempre facile da rintracciare. Desidero quindi rendermi utile e offrire una serie di collegamenti a chi usa questo magnifico browser che dalla 1.5 (beta 1) e’ ancora piu’ bello!

http://www.squarefree.com/burningedge/
Informazioni quotidiane sui brogressi delle beta interne.

http://www.squarefree.com/burningedge/releases/
Cronologia “non ufficiale” delle modifiche. Piu’ completa di quella ufficiale!
http://developer.mozilla.org/en/docs/Mozilla_CSS_Extensions
Estensioni proprietarie del CSS disponibili su Mozilla/Firefox.

http://lists.w3.org/Archives/Public/www-style/2004Aug/0135.html
Introduzione alla nuova sintassi, implementata in Firefox 1.5, per definire stili specifici per i diversi siti. Gli interessati a questa “enorme figata” (giudizio tecnico mio) possono
leggere questo thread su Mozillazine. La nuova funzione sostituisce nel fine l’estensione urlid.

http://mycroft.mozdev.org/deepdocs.html
Documentazione per lo sviluppo dei plugin di ricerca.

https://bugzilla.mozilla.org/show_bug.cgi?id=307381
Post con le notizie circa le estensioni aggiornate e di cui e’ garantita la compatibilita’ con Firefox 1.5 beta 1.

OK, per adesso e’ tutto, se conoscete altri siti interessanti scriveteli nei commenti.
Presto apriro’ una sezione ‘mozilla’ nel sito contenente estensioni, documenti, stili per vari siti (si aggiungono a usercontent.css e vengono applicati automaticamente), filtri per adblock, ecc…

NB: per ragioni di accessibilita’ da oggi i link esterni NON si apriranno piu’ in nuove finestre. Conto di adeguare a questo comportamento tutti i vecchi post del blog.

06/09/2005

Autocitazioni ;-)

non e’ ke puoi mettere un doctype tanto xche’ se no il validatore w3c ti impreca dietro :)

By Gabriele Favrin (c) 2005 :)

(stavo cazziando un amico che usa ancora il tag center ;-p )