23/09/2003

Di prezioso ci son le persone, non le cose

Ma che vada a quel paese quella banda di buffoni travestita da azienda informatica internazionale.

Quando uno ha degli amici che gli vogliono bene e si preoccupano per lui in modo ammirevole e fan di tutto per risolvere pacificamente anche i piccoli malintesi, cosa gliene puo’ fregare di tutto il resto?

Vado a nanna contento e a cuor leggero…
Beh questo forse dipende anche dal grappino che Tiziano mi ha consigliato di (hic) bere su tutta ‘sta storia! ;-)

Ah, hic…
un grazie speciale lo voglio (hic) scrivere a una persona UniCa che mi ha scritto un sms bellissimo.
Hic, sei insostituibile!

Inserisci un commento

Commento

In questo blog non sono graditi commenti anonimi, provocatori oppure offensivi. Esiste la libertà di opinione e critica alle tesi espresse ma la si esercita firmandosi (va bene anche un nick) e con educazione.