25/10/2004

Vittorie e sconfitte

Il governo di Urbani (che manda in galera anche i ragazzini se scaricano mp3 da Internet e impone bollini SIAE su tutto – e che aveva promesso di cambiare la legge prima ancora di approvarla), di Buttiglione (che considera gli omosessuali dei peccatori) e di Tremaglia (che invece li considera “culattoni”) ha perso le elezioni supplettive: solo il 40% degli elettori e’ andato a votare. Ed erano quasi tutti di sinistra.

Gli elettori del centrodestra, tuttora maggioranza se la matematica non e’ un’opinione, si sono astenuti, evidentemente in segno di protesta. Quanto contro i tre citati qui non si sa, ma non dubito che abbiano avuto una loro parte.

E’ da vedere se dare forza a un Ulivo come quello attuale e’ una gran vittoria…

Insomma, non e’ che le alternative siano questo granche’, pero’ la seconda (pardon, terza contando i ballottaggi delle regionali) sconfitta di fila del governo che vede fra i suoi esponenti o sostenitori persone come quelle di cui sopra non puo’ che far piacere. Speriamo cambino rotta!

E per inciso, Buttiglione ha diritto di avere le proprie opinioni ma se le sue sono quelle non puo’ non fare il commissario europeo nell’ambito di giustizia e diritti umani. Se avesse un minimo di dignita’ lo ammetterebbe e farebbe marcia indietro.

Ora vi lascio, vado a fare 2 chiacchiere telefoniche con un amico. E’ “culattone”, ma lo preferisco per simpatia e umanita’ a Buttiglione e sicuramente a Tremaglia.

Inserisci un commento

Commento

In questo blog non sono graditi commenti anonimi, provocatori oppure offensivi. Esiste la libertà di opinione e critica alle tesi espresse ma la si esercita firmandosi (va bene anche un nick) e con educazione.