21/07/2012

Le parole attorno a noi

E’ abitudine diffusa prendere cio’ che leggiamo, decontestualizzarlo e applicarlo al nostro vissuto e alle nostre convinzioni, quando invece dovremmo solo aggiungerlo al nostro bagaglio culturale, come un’opinione, una tesi in piu’ con cui confrontare le esperienze che si vivono e da cui magari pure dissentire. Purtroppo e’ nell’uomo invece tirarsi addosso o farsi scudo dell’altrui pensiero e usarlo come dimostrazione del proprio.
Per questo nutro tanti dubbi sull’opportunita’ di insegnare filosofia e teologia a chi non ha abbastanza anni sulle spalle.
Accetto e apprezzo opinioni su questo mio pensiero.

Inserisci un commento

Commento

In questo blog non sono graditi commenti anonimi, provocatori oppure offensivi. Esiste la libertà di opinione e critica alle tesi espresse ma la si esercita firmandosi (va bene anche un nick) e con educazione.