02/02/2011

PHP e SQLite

Con grande gioia ho migrato uno dei miei progetti piu’ importanti (che per altro fa da fondamenta a uno ancora piu’ bello) a PHP5.3 e SQLite 3.7.x
Risultato: e’ tutto piu’ veloce, dispongo di funzioni native migliori per il PHP, e nell’ambito SQL posso avvalermi delle chiavi esterne (foreign keys), di un ottimizzatore di query piu’ intelligente e del modulo Full Text Search3 per offrire funzioni di ricerca evolute con una sintassi simile a quella di Google (termine +termine_obbligatorio -termine_non_voluto, ecc).

Dal 2011 avevo portato il mio ambiente di lavoro locale sul PHP 5.3 che, giunto alla revisione .5, mi pare piu’ che maturo ormai. Verificata la compatibilita’ dei miei programmi, ho iniziato a migrarli sfruttando le nuove caratteristiche e sono ampiamente soddisfatto dei risultati!

L’aggiornamento della libreria SQLite, che ricordo essere integrata in PHP dalla versione 5 del linguaggio, e’ sempre stata una questione annosa anche perche’ i cicli di sviluppo dei due prodotti non sono coincidenti ne’ i tempi di aggiornamento degli hosting sono fulminei.

PHP5.2 era rimasto bloccato alla libreria 3.3.7 risalente ormai al 2006. Ora pero’ le cose vanno meglio tanto che nella prossima revisione del linguaggio sara’ presente la libreria 3.7.4 uscita due mesi fa e che offre il nuovo modulo Full Text Search4 (FTS) piu’ efficiente del 3. Anzi incrocio le dita circa il fatto che possano inserire la 3.7.5 di ieri che porta ulteriori miglioramenti.

Come faccio a sapere queste cose?
Beh, PHP e’ open source e io sono un curiosone, quindi son andato a curiosare nel repository (deposito) automatizzato del codice! ;-)

Per chi non lo conoscesse ecco il motto dell’autore di SQLite, che ha donato il proprio codice all’umanita’ e che mi vede molto vicino alle sue idee:

May you do good and not evil.
May you find forgiveness for yourself and forgive others.
May you share freely, never taking more than you give.

Per chi invece non capisse di cosa sto parlando, consiglio di leggere la pagina di Wikipedia in italiano dedicata a SQLite alla cui manutenzione collaboro anch’io, non foss’altro che per onorare il motto di cui sopra.

Dunque… lunga vita a SQLite, che un database SQL e’ senz’altro utile ma sono dell’idea che non tutti i siti abbiano per forza bisogno di appoggiarsi a un database esterno come MySQL o MS SQL. Certo con taluni progetti sono indispensabili, ma e’ utile avere un’alternativa integrata in PHP (nonche’ in mille altri ambienti: probabilmente gia’ usate SQLite senza saperlo).

Inserisci un commento

Commento

In questo blog non sono graditi commenti anonimi, provocatori oppure offensivi. Esiste la libertà di opinione e critica alle tesi espresse ma la si esercita firmandosi (va bene anche un nick) e con educazione.