21/02/2009

2 anni fa, la mia rinascita

Sono gia’ due anni, proprio oggi, proprio in questi minuti!
L’anno scorso se n’era appena andata mia nonna e non ho sentito troppo l’anniversario ma quest’anno lo sto vivendo diversamente… ricordo l’emozione di vederci bene, emozione che si rinnova ogni volta che apro gli occhi!

Si’, due anni fa a quest’ora le sante mani della dottoressa Franch stavano eliminando lo sdoppiamento dai miei occhi.
Voglio ricordare questo momento linkando un blog ducioso a cui alcuni amici parteciparono. Si’ perche’ se sono arrivato a fare quell’intervento, superando tutte le paure e i timori annessi, e’ stato anche grazie al loro supporto e vicinanza.

Per chi volesse “vivere” quel giorno con me c’e’ sempre questo diario del mio primo giorno di primavera che ricorda quell’emozionante 21/2 e che oggi rileggero’ anch’io…

Grazie di cuore a tutti…
E grazie anche al buon Dio e a Chiara che quella mattina sentii vicini come non mai. Credo che se un giorno dovessi mai partecipare a questo forum (che seguo per motivi “professionali”) potrei raccontare le sensazioni vissute quella mattina in attesa di essere operato…

2 commenti per “2 anni fa, la mia rinascita”

  1. Alessia (Frizzy) scrive:

    Caro gabriele..
    ..due anni fa, questo giorno, tutti noi eravamo ansiosi di sapere novità e di sentirti dopo l’operazione.
    Ricordo perfettamente quel periodo, quei giorni, per fortuna che ora ci vedi BENE.
    GRAZIE DOTTORESSA FRENCH!
    E..grazie a TE gabriele, sei una persona splendida.

    Ciao!!!

  2. Federica scrive:

    Ciao Gabriele,
    mi fa molto piacere che stai bene e ti ringrazio per tutto quello che fai. Un ringraziamento particolare va alla Dottoressa Franch per tutto quello che ha fatto affinchè tu vedessi bene.
    Ti voglio tantissimo bene e ti ammiro molto per tutto quello che fai. :*
    Un saluto

Inserisci un commento

Commento

In questo blog non sono graditi commenti anonimi, provocatori oppure offensivi. Esiste la libertà di opinione e critica alle tesi espresse ma la si esercita firmandosi (va bene anche un nick) e con educazione.