16/11/2008

Krizia in Egitto

Ne hai passate di cotte e di crude, momenti di dolore, apprensione, paura e gioia.
Credo, assieme a tanti, di averti reso piu’ bella la vita in molti momenti.
Adesso partirai. Un aereo ti portera’ in Egitto. Biglietto di sola andata, per lasciarti alle spalle le lacrime di pioggia di citta’ lombarde dove tanti suoi sogni si sono infranti. Vai verso il caldo di una terra in cui e’ stata scritta la storia. Terra di contraddizioni e speranze. Terra che Lia descrive come abitata da gente splendida. Terra dove spero troverai la pace, la serenita’, dove ricostruirai una vita BELLA, GIOIOSA.

Ti voglio bene, le mie preghiere e il mio affetto, cosi’ come quello di chi ti ha conosciuta e seguita in questi anni, saranno sempre con te.
PS: lo racconteremo anche a Max! ;-)

(naturalmente tutto vale anche per Dolly!)

Inserisci un commento

Commento

In questo blog non sono graditi commenti anonimi, provocatori oppure offensivi. Esiste la libertà di opinione e critica alle tesi espresse ma la si esercita firmandosi (va bene anche un nick) e con educazione.