10/11/2008

In onore di Mama Afrika

Ha fatto in tempo a vedere un presidente USA nero, credo non potesse esserci gioia e motivo speranza piu’ grande per lei.
Ora sta in un posto dove le differenze non sono motivo di sofferenza e divisione.

Rest in Peace, Miriam Makeba e da lassu’ semina un po’ di saggezza a chi ancora crede che un uomo si possa giudicare dal colore della sua pelle.

1 commento per “In onore di Mama Afrika”

  1. Vittore scrive:

    in effetti penso che l’elezione di Obama sia un buon segnale di distensione, tra l’americano medio e i gruppi di afroamericani, che tradizionalmente non vedono di buon occhio le etnie di colore.

Inserisci un commento

Commento

In questo blog non sono graditi commenti anonimi, provocatori oppure offensivi. Esiste la libertà di opinione e critica alle tesi espresse ma la si esercita firmandosi (va bene anche un nick) e con educazione.